Montesilvano

Dipendenti comunali al cimitero: "Il Popolo di Montesilvano" protesta

L'associazione "Il Popolo di Montesilvano" protesta per lo spostamento di alcuni dipendenti comunali all'interno del cimitero, divulgando un manifesto funebre dove si parla della perdita di "Dignità al Lavoro"

manifesto"L'associazione "IL POPOLO DI MONTESILVANO" da' il triste annuncio per la perdita' della DIGNITA' AL LAVORO.

Stiamo vicino ai dipendenti comunali per la scomparsa "DELLA DIGNITA' AL LAVORO" , sono le parole del presidente dell'associazione "IL POPOLO DI MONTESILVANO" Lorenzo Silli.

I dipendenti sono stati spostati al cimitero , oltre la pressione psicologica di lavorare con la veduta delle tombe dalle finestre,mancanza di telefono fax fotocopiatrice ciò che serve ad un funzionario per far andare avanti un ufficio, gradini pericolosi per gli anziani che giornalmente frequentano l'ufficio , abbattimento delle barriere architettoniche per i disabili , muro unico comunicante con i loculi. Ritardi con la documentazione, perché i documenti devono essere portati in comune per essere firmati dal sindaco e dirigenti e poi di nuovo riportati negli uffici del cimitero creando attese interminabili.
il presidente Lorenzo Silli dichiara che il disagio psicologico e' reale , sfido chiunque a lavorare tranquillamente con quello scenario , chiamano tutto ciò trasferimento momentaneo , un esperimento , ma gli esperimenti sugli umani non erano vietati? "

Il Presidente Silli Lorenzo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendenti comunali al cimitero: "Il Popolo di Montesilvano" protesta

IlPescara è in caricamento