menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Detenuto impiegato in lavori socialmente utili

La convenzione, giunta alla sua seconda settimana, vede impegnato un detenuto campano. Il progetto è portato avanti dal Comune di Montesilvano in convenzione con la casa circondariale di Pescara

Si chiama "Progetto di giustizia riparativa per l'inserimento lavorativo dei detenuti e il recupero del patrimonio ambientale locale" ed è portato avanti dal Comune di Montesilvano in convenzione con la casa circondariale di Pescara.

La convenzione, giunta alla sua seconda settimana, vede impegnato un detenuto campano, A.M., che sta svolgendo attività di manutenzione delle strade, sfalcio dell'erba, pulizia e sistemazione del borgo di Montesilvano Colle e dell'area esterna del Circolo degli Anziani.

L'uomo, individuato dal direttore del carcere Franco Pettinelli, deve scontare ancora una pena detentiva di sei anni ed è impegnato in questa attività tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 9 alle 17. Obiettivo primario di questo progetto è quello di reintegrare i detenuti e offrire loro l'occasione per ripagare il danno arrecato alla collettività attraverso lavori di pubblica utilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento