Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Montesilvano Montesilvano

In auto con patente revocata e targa falsa, passeggera si sostituisce alla guida per evitare il controllo: denunciati

La targa falsa era di prova e intestata a un uomo di Cepagatti, entrambi denunciati (la donna è di Montesilvano) dai carabinieri dopo un controllo stradale a Francavilla al Mare

I carabinieri della sezione radiomobile di Chieti e della Stazione di Francavilla hanno intercettato in via Nazionale Adriatica una Mercedes modello “Cla” con a bordo cinque persone, il cui conducente è stato immediatamente riconosciuto per un 50enne del luogo, già noto alle forze dell'ordine.
Alla vista della pattuglia ha accelerato per far perdere le proprie tracce e sottrarsi al controllo, come riferisce ChietiToday.

Ma i militari, invertito il senso di marcia, lo hanno raggiunto dopo breve inseguimento constatando che alla cui guida dell’autovettura si era nel frattempo sostituito uno dei passeggeri, una donna di 45 anni di Montesilvano, incensurata, animata dall’intento di evitare al conducente l’accusa di guida con patente revocata, peraltro con recidiva. Il successivo controllo ha poi permesso di riscontrare la presenza, a bordo dell’auto, di una targa prova intestata a un soggetto di Cepagatti, che era stata del tutto coperta da una riproduzione artigianale, avente serie inesistente. Per entrambi è dunque scattata la denuncia, in stato di libertà, rispettivamente per guida con patente revocata e possesso di targa contraffatta, e per sostituzione di persona. Sono in corso gli accertamenti tesi a svelare le finalità del possesso della targa contraffatta e a risalire alla partecipazione, dell’auto e delle medesime persone, in alcuno degli eventi delittuosi che si sono registrati nel territorio nell’ultimo periodo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con patente revocata e targa falsa, passeggera si sostituisce alla guida per evitare il controllo: denunciati

IlPescara è in caricamento