rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano / Viale Europa

Dopo anni di degrado al via la demolizione e la ricostruzione degli alloggi popolari in viale Europa [FOTO]

Al via i lavori che porteranno alla demolizione dei complessi fatiscenti seguita dalla ricostruzione che, entro un anno, porterà ad avere a disposizione nuovi alloggi popolari per i cittadini di Montesilvano

Un nuovo tassello per la riqualificazione del territorio di Montesilvano, avviata dall'amministrazione comunale, grazie al progetto di demolizione e ricostruzione degli alloggi popolari abbandonati da anni in viale Europa. Questa mattina 14 dicembre è stato presentato il progetto che prevede il recupero di una serie di appartamenti fatiscenti ed inagibili da diversi anni, che versavano in uno stato di degrado avanzato. Presenti il sindaco di Montesilvano Ottavio De Martinis, il consigliere comunale e delegato alle politiche della casa Marco Forconi e il presidente dell'Ater Mario Lattanzio.

Il sindaco ha spiegato che le palazzine furono costruite alla fine degli anni '40, e sono per ovvi motivi prive degli attuali requisiti di legge per l'agibilità e abitabilità. Il progetto, finanziato con fondi dell'ecobonus, prevede la demolizioe degli attuali fabbricati e la successiva ricostruzione. In un anno, le palazzine dovrebbero essere pronte per poi avviare le procedure di assegnazione degli alloggi.

"Assieme all'Ater con il presidente Lattanzio, fin dall'inizio del mio mandato ho voluto programmare e stabilire una riqualificazione importante e profonda di tutto il territorio comunale, dal centro alle zone periferiche con particolare attenzione agli immobili popolari che, in molti casi, versavano in condizioni di degrado con disagi per i cittadini che vi abitano all'interno. Si tratta di una buona notizia per la città che si colloca nell'ambito degli interventi già avviati e che avvieremo nel corso dei prossimi mesi".

Il presidente Ater Mario Lattanzio ha spiegato:

"Oggi è un giorno importante per Montesilvano e ringrazio il sindaco per la collaborazione. Oggi parte la demolizione di questi edifici che saranno completamente ricostruiti secondo le norme e i criteri attuali sia dal punto di vista della sicurezza sismica, che per l'efficientamento energetico. Avrà spazi adeguati per chi andrà a vivere negli alloggi compresi i disabili, L'importo complessivo è di un milione di euro utilizzando il sisma bonus. Entro un anno la zona sarà riqualificata e centrale come questa di viale Europa. Sono sei gli alloggi in questa prima palazzina oggetto dell'intervento. In realtà alcuni degli alloggi sono già assegnati mentre gli altri saranno destinati a coloro che attualmente sono in graduatoria".

Demolizione ricostruzione alloggi popolari viale Europa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo anni di degrado al via la demolizione e la ricostruzione degli alloggi popolari in viale Europa [FOTO]

IlPescara è in caricamento