rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Montesilvano Montesilvano

Il sindaco di Montesilvano bacchetta il premier Conte per gli aiuti alle famiglie bisognose

Un De Martinis più che mai determinato nel trovare soluzioni concrete che possano colmare i vuoti delle nuove disposizioni governative. Priorità alle famiglie e alle imprese locali

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, lo ha lasciato intendere a chiare lettere.
La palla ora passa ai sindaci dei comuni italiani che dovranno gestire al meglio le risorse che lo Stato mette a disposizione del popolo.

A Montesilvano, Ottavio De Martinis, a capo dell'amministrazione comunale, sta già pensando a provvedimenti interni straordinari per affrontare l'emergenza dal punto di vista del sostegno economico, sia con soluzioni alternative che nella gestione dei fondi provenienti dal decreto Cura Italia: "Sto decidendo insieme ai dirigenti comunali, per garantire massima trasparenza ed equità, quali saranno i criteri per l’assegnazione dei contributi. Sono consapevole che la straordinaria crisi economica determinata dalle prescrizioni presidenziali abbia colpito in particolare modo le imprese individuali, le partite iva, quindi i lavoratori autonomi e, di conseguenza, le loro famiglie. Consiglio vivamente ai furbi dell’ultima ora di tenersi a distanza".

Il sindaco ha già incaricato ai componenti della sua squadra di governo cittadino, di formulare un pacchetto di interventi a beneficio dei montesilvanesi e dell'economia locale. "Continuerò ad affrontare le responsabilità con coscienza e coraggio. Nessuno rimarrà indietro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco di Montesilvano bacchetta il premier Conte per gli aiuti alle famiglie bisognose

IlPescara è in caricamento