rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Montesilvano Montesilvano

D'Addazio sul lungofiume Saline a Montesilvano: "Riqualificare l'area per renderla più attrattiva"

Il candidato del centrosinistra alle elezioni comunali di Montesilvano Fabrizio D'Addazio interviene in merito alla situazione della zona del Saline

L'area del Saline a Montesilvano va riqualificata e resa attrattiva e sicura. A dirlo il candidato del centrosinistra alle elezioni comunali di Montesilvano Fabrizio D'Addazio aggiungendo che quello dell'attrattività verso i turisti e verso i cittadini è uno dei punti chiave del programma elettorale:

"Aumentare l’indotto economico e posti lavoro potenziando il settore turistico e rilanciando l’area artiginale e industriale del Saline: è importante pianificare azioni incisive. Riteniamo che si debba passare attraverso la creazione di nuove infrastrutture turistiche, come ad esempio un percorso ciclopedonale panoramico sul fiume Saline, un parco fluviale che deve essere messo in sicurezza e valorizzato. La bonifica dell’intera area Saline non può prescindere dall’immediata messa in sicurezza della discarica di Villa Carmine per arginare il perdurante inquinamento, e sul quale le attuali amministrazioni sono ferme dal 2016 nonostante le ingenti risorse stanziate.
.
Serve un progetto ambizioso per il rilancio del tessuto industriale e artigianale, riconvertendo le strutture in abbandono, migliorando la viabilità dei mezzi pesanti e incentivando le imprese ad investire su questo  territorio. Qualche giorno fa abbiamo assistito a una delibera della giunta comunale di un ulteriore aumento della TARI a discapito dei cittadini. Aumentare la raccolta differenziata è solo il primo passo per ridurre i costi, bisogna anche su questo fronte ripensare un nuovo ciclo virtuoso dei rifiuti, aumentando il riciclo e premiando chi produce minore residuo secco, oltretutto dopo l’ennesimo ‘no’ incassato nelle scorse settimane all’ottenimento della bandiera blu.”

D'Addazio ha concluso:
.
"La sicurezza è un’assoluta priorità del nostro programma: occorre un sistema congiunto di vigilanza e videosorveglianza nei punti di maggior pericolo, per ridare quella serenità, persa da tempo dai cittadini, nel potersi muoversi in bici, a passeggio che sia in pineta, sul lungomare, sulla strada parco o in qualsiasi luogo della città."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

D'Addazio sul lungofiume Saline a Montesilvano: "Riqualificare l'area per renderla più attrattiva"

IlPescara è in caricamento