Montesilvano Montesilvano / Corso Umberto I

Montesilvano, Corso Umberto: tenta rapina in una tabaccheria, arrestato

Ha tentato una rapina all'interno di una tabaccheria a Montesilvano, lungo Corso Umberto. Poi però gli è caduto il caricatore della pistola con la quale stava minacciando il titolare ed è fuggito. E' stato arrestato dai Carabinieri

Un 29enne di Montesilvano è stato arrestato dai Carabinieri con l'accusa di tentata rapina.

L'episodio è avvenuto ieri sera. M.S, infatti, ha atteso la chiusura di una tabaccheria lungo Corso Umberto, per entrare nell'attività e minacciare il titolare con una pistola.

Aveva il volto nascosto da un cappellino e dal cappuccio della felpa che indossava. Quando però ha dato un colpo alla cassa per cercare di intimorire il tabaccaio, il caricatore della pistola è caduto a terra. A quel punto il titolare dell'attività ha alzato la voce vedendo il bandito in difficoltà, che si è subito dato alla fuga a bordo di una Punto bianca.

Una volta avvisati i Carabinieri, diretti dal capitano Marinelli, il giovane, grazie alla descrizione del tabaccaio, è stato rintracciato nella sua abitazione dove a seguito di una perquisizione sono stati rinvenuti gli abiti indossati durante la rapina ed una pistola giocattolo senza tappo rosso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, Corso Umberto: tenta rapina in una tabaccheria, arrestato

IlPescara è in caricamento