Coronavirus, mascherine dopo le 18 senza distanziamento: l'appello del sindaco di Montesilvano

Il primo cittadino segnala come la polizia locale, guidata dal comandante Nicolino Casale, stia effettuando una serie di controlli per verificare il rispetto delle misure dettate dal Governo

Ottavio De Martinis

Appello del sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis, rivolto ai cittadini affinché rispettino quanto previsto dall'ultimo decreto ministeriale per l'uso obbligatorio delle mascherine dalle 18 alle 6 dove non sia possibile mantenere il distanziamento sociale.
Il primo cittadino segnala come la polizia locale, guidata dal comandante Nicolino Casale, stia effettuando una serie di controlli per verificare il rispetto delle misure dettate dal Governo.

«Ricordo che», dice De Martinis, «dalle ore 18 alle 6 del mattino, c’è l’obbligo di indossare le mascherine anche all'aperto. Chiedo ancora una volta il rispetto delle regole, ne va della nostra salute, di quella dei nostri cari e di tutta la comunità di cui facciamo parte. Un appello particolare ai giovani: usiamo la mascherina, disinfettiamo le mani e rispettiamo il distanziamento sociale. Ognuno di noi ha la responsabilità verso se stessi e gli altri, non vanifichiamo i sacrifici fatti in questi mesi. Il virus è ancora in circolazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

Torna su
IlPescara è in caricamento