rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Montesilvano Montesilvano

Un milione di euro di contributi per il pagamento della Tari di famiglie e attività di Montesilvano

La giunta comunale ha approvato la misura che ha come obiettivo quello di far pagare di meno le prossime bollette

Contributo per il pagamento della Tari pari a un milione di euro.
È quello che è stato deciso dalla giuta comunale di Montesilvano che punta così a far pagare bollette meno care alle famiglie.

Nello specifico, la giunta comunale ha deliberato un contributo pari a 1 milione di euro per la riduzione della Tari.

Questa la suddivisione decisa: 500 mila euro riservati alle famiglie e altri 500 mila euro destinati alle utenze non domestiche di Montesilvano da ripartire proporzionalmente in base al gettito destinato a stabilimenti balneari, alberghi con ristorante, alberghi senza ristorante, negozi abbigliamento, calzature, libreria, cartoleria, ferramenta e altri beni durevoli tutti in base al gettito. Inoltre per le attività artigianali tipo botteghe: parrucchiere, barbiere, estetista, carrozzeria, autofficina, elettrauto, ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub, mense, birrerie, hamburgherie, bar, caffè, pasticceria; plurilicenze alimentari e/o miste; ortofrutta, pescherie, fiori e piante e pizza al taglio.

«I residenti troveranno un sostegno sulle prossime bollette della tassa dei rifiuti», spiega il sindaco Ottavio De Martinis, «coloro che invece non hanno pagato la tassa nel 2021 potranno usufruire di una riduzione della somma da versare all’ente, relativa all’importo dovuto lo scorso anno. La concessione di contributi sulle utenze della Tari è sempre molto gradita alla cittadinanza, specialmente in questo periodo visto che l’emergenza sanitaria ha condizionato la vita di tutti, in particolar modo dal punto di vista economico. Siamo certi di aver approvato una delibera davvero preziosa per le famiglie e per le esigenze delle attività economiche cittadine che hanno subito ripercussioni sul proprio equilibrio economico e finanziario a causa dell’emergenza Covid-19, al fine di agevolare la ripresa. In questo nuovo anno in cui sono previsti aumenti da parte dei vari gestori per ciò che concerne le utenze domestiche la nostra amministrazione ha pensato di andare incontro alla cittadinanza, sgravando sulle bollette della tassa dei rifiuti». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un milione di euro di contributi per il pagamento della Tari di famiglie e attività di Montesilvano

IlPescara è in caricamento