rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Montesilvano Montesilvano

Anche il Comune di Montesilvano si organizza per lo sciopero degli operatori di Formula Ambiente

L'amministrazione comunale ha illustrato i dettagli dell'organizzazione dei servizi d'igiene urbana che saranno garantiti in occasione dello sciopero nazionale di lunedì 8 novembre

Anche il Comune di Montesilvano si è organizzato per far fronte allo sciopero del personale di Formula Ambiente per la protesta a livello nazionale di lunedì 8 novembre quando incroceranno le braccia i lavoratori del settore di igiene urbana e raccolta rifiuti. Saranno garantiti i servizi minimi essenziali mentre l'operatività riprenderà già martedì 9 novembre. Il vicesindaco e assessore Paolo Cilli ha spiegato che le attività non effettuate saranno svolte nei giorni successivi, e gli operatori disponibili verranno assegnati alla raccolta e al trasporto dei rifiuti solidi urbani relativi a utenze scolastiche, mense pubbliche e private di enti assistenziali, case di cura, comunità terapeutiche, ospizi, centri di accoglienza, case famiglia, stazione ferroviaria e caserme

"Invito i cittadini alla massima collaborazione e a limitare, una volta informati degli eventuali disagi che potrebbero verificarsi nel corso della giornata di lunedì, il più possibile il conferimento del pattume. I lavoratori di Formula Ambiente non svolgeranno invece la raccolta e il trasporto dei rifiuti pericolos. Formula Ambiente comunque assicura che sin dalle prime ore di lunedì il personale che non aderirà allo sciopero verrà impiegato in quei servizi che maggiormente impattano sull'intera collettività”.

Nello specifico saranno garantiti pulizia (spazzamento, raccolta dei rifiuti e lavaggio) dei mercati; delle aree di sosta attrezzate; delle aree di grande interesse turistico museale in misura non superiore al 20% delle aree dei centri storici così come individuate dai piani regolatori dei Comuni, trasporto, svuotamento dei mezzi di raccolta e trattamento negli impianti, comprese le discariche, dei rifiuti derivanti dalle prestazioni indispensabili e da altri mezzi eventualmente in servizio, avuto riguardo al personale strettamente necessario alla loro effettuazione e alle caratteristiche tecniche dell’impianto, con la salvaguardia della erogazione di energia elettrica e/o termica nei servizi a rete, trattamento delle acque negli impianti di potabilizzazione, desalinizzazione e depurazione, raccolta delle siringhe, nonché disinfestazione, derattizzazione e disinfezione per casi urgenti e su segnalazione dell’autorità sanitaria e per ogni altro caso che sia oggetto di ordinanza emessa da parte dell’autorità sanitaria e/o di pubblica sicurezza.

A Pescara, il Comune ha già diffuso il numero di operatori che saranno assegnati a ciascuna attività di competenza di Ambiente Spa per la giornata di lunedì 8 novembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche il Comune di Montesilvano si organizza per lo sciopero degli operatori di Formula Ambiente

IlPescara è in caricamento