menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Montesilvano il Comune dimezza i tempi per il pagamento dei fornitori

Grazie alla tendenza positiva dell'ultimo anno è stato possibile ridurre i tempi di attesa rispetto al passato per il pagamento delle fatture

Il Comune di Montesilvano ha deciso di dimezzare i tempi per i pagamenti verso i fornitori dell'ente.
Grazie alla tendenza positiva dell'ultimo anno è stato possibile ridurre i tempi di attesa rispetto al passato per il pagamento delle fatture.

A consentire di premere sull’acceleratore dei pagamenti è stato soprattutto il lavoro di perfezionamento degli strumenti di programmazione, sia strategica che finanziaria, grazie ai quali il lavoro degli uffici è più snello e automatizzato, fanno sapere dal Comune.

Dalla media precedente di 55 giorni di ritardo oggi i pagamenti verranno effettuati dopo circa 28 giorni dalla presentazione della fattura.

«Quando ci siamo insediati abbiamo fatto, in consiglio comunale, una promessa, di ridurre i tempi dei pagamenti alle ditte, alle imprese e ai professionisti», dichiara l’assessore a Bilancio e Tributi Deborah Comardi, «a un anno e mezzo dal nostro insediamento, posso dire che questa promessa è stata mantenuta. Il termine ordinario dei pagamenti è fissato dal legislatore a 30 giorni dalla presentazione della fattura all’ente. Con una riorganizzazione efficiente degli uffici e dei modus operandi, siamo passati da una media dei tempi di pagamenti che sforava tale limite di 55 giorni a una media di tempistiche pari a due giorni rispetto al termine ordinario previsto. In altri termini, abbiamo innescato una inversione di tendenza che, allo stato odierno, non solo riporta i pagamenti entro tali previsioni, ma che altresì registra una media di pagamenti effettuata con due giorni di anticipo rispetto alla scadenza prevista dal legislatore. Andare incontro alle aziende e alle piccole imprese per le quali avere tempi veloci e certi nel pagamento è fondamentale in questo momento di difficoltà economica».

.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento