Mercoledì, 23 Giugno 2021
Montesilvano

A Montesilvano approvato il regolamento per la commissione Pari Opportunità

Per l'assessore Sandra Santavenere si tratta di "una giornata storica per il Comune"

Il consiglio comunale di Montesilvano ha approvvato il regolamento per la commissione Pari Opportunità.
Con l’approvazione della delibera, l’amministrazione guidata dal sindaco Ottavio De Martinis, istituisce per la prima volta la Cpo comunale, quale organismo consultivo, conoscitivo e propositivo, in maniera permanente, con le finalità di osservazione, discussione e promozione delle politiche di uguaglianza e medesima opportunità contro le discriminazioni in relazione al genere, all’orientamento sessuale, all’origine etnica, al credo religioso o alle convinzioni personali, alle condizioni economiche, alla diversità e all’età.

La commissione consiliare, presieduta dal consigliere Marco Forconi, stava lavorando dal novembre 2019 al documento e grazie all’intervento dello stesso e dell’assessore Sandra Santavenere la delibera è riuscita a concludere l’iter di approvazione prima in commissione e poi in consiglio. I 9 componenti della Cpo verranno scelti dal consiglio comunale: 4 dovranno essere proposti dalle associazioni culturali, di volontariato, sportive presenti sul territorio comunale di Montesilvano, 1 proposto dalle organizzazioni territoriali dei sindacati dei lavoratori, 1 tra gli eletti nei consigli degli istituti comprensivi del territorio comunale, 2 tra gli Ordini professionali e organizzazioni imprenditoriali di livello locale o provinciale, 1 tra singoli cittadini che avranno avanzato la propria candidatura.

La consigliera di Opposizione Romina Di Costanzo ha contribuito al documento con la proposta innovativa, accolta all’unanimità, sulla scelta di 2 uomini tra i 9 componenti. Il consigliere Forconi ha illustrato in aula la delibera e ha ringraziato tutti i componenti della commissione consiliare per il lavoro portato avanti in questi mesi: «Ringrazio l’opposizione e l’assessore Santavenere. Montesilvano è sempre stata una città che ha portato avanti una serie di misure e di interventi per promuovere una cultura dell’inclusione, per combattere gli stereotipi e la violenza di genere. Su questi temi siamo stati in perfetta sintonia con tutti i componenti della Minoranza. Quando si discutono temi importanti e si portano avanti argomenti come il Regolamento per la Cpo c’è massima collaborazione e sintonia con tutte le forze politiche».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Montesilvano approvato il regolamento per la commissione Pari Opportunità

IlPescara è in caricamento