Venerdì, 17 Settembre 2021
Montesilvano Montesilvano

Ritrovamento shock al cimitero di Montesilvano: ossa umane avvistate e recuperate in superficie - FOTO -

Il macabro ritrovamento è stato segnalato dalla consigliera comunale del Pd Romina Di Costanzo

Frammenti di costola, clavicola, vertebra e ulna, ancora ben conservate, sono emerse dal terreno fragile del cimitero di via Togliatti a Montesilvano. I resti umani sono subito saltati agli occhi della consigliera comunale Romina Di Costanzo, in visita al camposanto e sbalordita da tale ritrovamento. Con ogni probabilità, le parti ossee disseminate nell'area cimiteriale destinata alle esumazioni, portano a pensare a superficiali procedure di diseppellimento e nuova collocazione delle salme, decorso un periodo ordinario di almeno un decennio. L'esponente del Pd, dopo aver avvertito carabinieri e polizia locale, è intenzionata a discutere della questione sui banchi del prossimo consiglio, presentando un'interrogazione al sindaco De Martinis nella quale si contesta anche il reato di vilipendio di cadavere.

In base alle prime informazioni, si tratterebb di resti di una persona deceduta 80 anni fa e probabilmente i dipendenti del cimitero stavano provvedendo alla sistemazione in un ossario.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovamento shock al cimitero di Montesilvano: ossa umane avvistate e recuperate in superficie - FOTO -

IlPescara è in caricamento