menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polemiche per la chiusura della scuola "Silone" a Montesilvano: 1.300 alunni a casa per una decina di casi di Covid

Oltre a moltissimi genitori che hanno criticato la decisione presa dalla Asl, anche il sindaco De Martinis ha parlato di una scelta incomprensibile

Scoppia la protesta e infuriano le polemiche a Montesilvano per la decisione della Asl di chiudere per Covid la scuola primaria e secondaria di primo grado "Silone" nel presso di Villa Carmine. Tantissimi genitori, infatti, hanno parlato di una scelta assurda e che sta creando notevoli problemi per la gestione dei figli, con circa 1.300 alunni che rimarranno a casa a fronte, attualmente, di una decina di casi di Coronavirus accertati.

Anche il sindaco De Martinis, come riferito all'Ansa, si è detto contrario alla decisione, presa dalla Asl nella nota inviata in Comune considerando che molti bambini sono dovuti rimanere a casa con i nonni in quanto i genitori erano a lavoro, aumentando paradossalmente il rischio di contagio verso i soggetti più fragili e vulnerabili al Covid.

Oggi intanto parte il secondo screening di massa al Pala Dean Martin, con le prenotazioni che già da ieri erano state chiuse per le oltre 2.500 richieste arrivate. Il sindaco è riuscito a far ottenere il consenso dalla Asl alla partecipazione allo screening di tutti i soggetti finiti in quarantena per la chiusura della scuola Silone:

Lo screening sarà estremamente utile perché ci darà un dato oggettivo. Almeno capiremo se è giusto che tutta la scuola sia finita in quarantena. A mio avviso non è la scelta giusta, perché molti bambini oggi sono dovuti rimanere con i nonni, mentre i genitori erano a lavoro e questo aumenta i rischi. In ogni caso attendiamo gli esiti dello screening 

La Asl, nella nota inviata al Comune l'8 febbraio, parlava di quattro classi già in quarantena, cinque alunni già risultati positivi al tampone molecolare, tre alunni e un docente positivi al test antigenico e diversi casi di alunni con sintomatologia compatibile con il Covid.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse in Abruzzo, chi entra e chi esce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento