menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesilvano capofila in Abruzzo nella lotta all'evasione fiscale

La cittadina pescarese fa parte del 7% dei comuni italiani che hanno avviato politiche attive contro l'evasione fiscale, con decine si segnalazioni inviate all'Agenzia delle Entrate ed alle Fiamme Gialle

Il Comune di Montesilvano fa parte della percentuale del 7% dei comuni italiani che si sono attivati per la lotta all'evasione fiscale. E quanto emerge da uno studio pubblicato dalla CGIA, l’associazione artigiani Piccole Imprese di Mestre.

Il brillante risultato è frutto di un protocollo d’intesa sottoscritto con l’Agenzia delle Entrate Direzione Regionale dell’Abruzzo, l’Anci Abruzzo e il Comando regionale della Guardia di Finanza, volto proprio alla collaborazione dell’ente con il fisco per stanare gli evasori.

L'attività prevede l’individuazione di evasori fiscali, mediante uno studio incrociato delle informazioni presenti nelle banche dati dell’Anagrafe Tributaria comunale con quelle dell’Agenzia delle Entrate e della Guardia di Finanza.

L’accertamento produce una premialità, in favore del Comune di Montesilvano, pari al 100% dei tributi riscossi. Nel 2015 l’Ufficio Tributi del Comune ha inviato 13 segnalazioni, relative agli anni di imposta compresi tra il 2011 e il 2014.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento