rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

Esercenti esasperati dai lavori di Terna su via Verrotti a Montesilvano, Confesercenti: "Incassi crollati, si facciano di notte"

Non solo lunghe file, ma anche problemi per il commercio denuncia la presidente provinciale Marina Dolci dando voce ai titolari dei negozi della zona: l'appello al Comune perché interceda facendo spostare l'orario del cantiere

“Non possono essere gli esercenti di Montesilvano a contribuire agli utili di Terna o delle aziende che lavorano per il gruppo. Il doppio cantiere di via Verrotti sta causando un crollo verticale degli incassi di decine di negozi e pubblici esercizi: si lavori di notte, si raddoppino le unità in servizio, si faccia di tutto per liberare Montesilvano al più presto da questa situazione”.

A chiederlo è la presidente provinciale della Confesercenti Marina Dolci. Da diversi giorni il tratto stradale è interessato dai cantieri per la posa del nuovo elettrodotto e da giorni le code, come scritto già qualche giorno fa da IlPescara, sono interminabili. A lamentarsi oltre agli automobilisti sono quindi anche gli esercenti che proprio alla Dolci hanno avanzato le loro rimostranze.

“Siamo consapevoli della necessità delle opere in corso – sottolinea la presidente Confesercenti –, ma più cantieri in poche centinaia di metri stanno soffocando l’economia di una intera comunità. Ci sono i modi per ridurre al minimo i tempi del cantiere, come il lavoro notturno e l’aumento della forza lavoro e dei mezzi in campo: un’operazione che costa di più, ma non possono essere le partite Iva di Montesilvano, con i mancati incassi, a pagare gli utili delle società coinvolte nel cantiere. Chiediamo al Comune – conlcude - di farsi subito portavoce di queste richieste presso le ditte coinvolte”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esercenti esasperati dai lavori di Terna su via Verrotti a Montesilvano, Confesercenti: "Incassi crollati, si facciano di notte"

IlPescara è in caricamento