rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Montesilvano Montesilvano

Presentato il quinto calendario della Montesilvanesità, i proventi a favore della Caritas

Il calendario, dedicato ad alcune categorie di cittadini, è realizzato da Sergio Agostinone, ex comandante dei vigili urbani

È stato presentato il calendario della Montesilvanesità 2021, giunto alla quinta edizione nella sala consiliare del Comune questa mattina, lunedì 23 novembre.
Il calendario, dedicato ad alcune categorie di cittadini, è realizzato da Sergio Agostinone, ex comandante dei vigili urbani.

Il calendario nasce con il fine di evidenziare le relazioni amicali, la solidarietà e il sostegno, le persone che a vario titolo hanno fatto grande Montesilvano.

Anche il calendario del 2021 è stato realizzato a scopo benefico e i proventi saranno devoluti alla Caritas di Montesilvano. I mesi di gennaio, febbraio, marzo e aprile ritraggono le immagini culinarie "I Fattincasa della Quarantena" con le specialità di primi piatti, secondi e dolci. I protagonisti di maggio sono i Marinai, di giugno Li jucature (i giocatori), di luglio gli autisti della Gtm, di agosto Li firruvire (i ferrovieri), di settembre e ottobre Le coppie, di novembre l'università della terza età, di dicembre I carabinieri. Il calendario uscirà domani, martedì 24 novembre e si potrà trovare nella cartolibreria Skarabokkio, in via San Pietro.

«Nelle pagine del calendario», dichiara il sindaco Ottavio De Martinis, «la Montesilvano di oggi diventa una delle città più grandi e vivaci d’Abruzzo, recuperando la dimensione di un tempo, fatta di prossimità, relazioni parentali e amicali solide e sane, reciproca solidarietà e sostegno. Nonostante i suoi 54 mila abitanti Montesilvano è ancora pronta a mobilitarsi nei momenti di particolare bisogno prodigandosi in solidarietà e sostegno verso le fasce sociali più deboli, come dimostrato proprio nel corso del 2020 durante l’emergenza Covid. Attraverso questo calendario Montesilvano si dimostra una città che mantiene intatti i valori di paese proiettandosi nella dimensione di città, la terza d’Abruzzo. A tutti i concittadini che sfoglieranno le pagine del calendario porgo i miei migliori auguri per il nuovo anno con l’orgoglio identitario nel passato che si trasforma in forza, per affrontare tutti insieme un futuro, che speriamo sia migliore».

Questo invece quanto aggiunge Agostinone:

«Quest’anno il Calendario della Montesilvanesità parlerà dei Fattincasa della Quarantena e di tanti eprsonaggi che hanno nel tempo, a vario titolo, contribuito alla crescita della mia amata Montesilvano: i marinai dell’Anmi, i giocatori, gli autisti Gtm, i ferrovieri, le coppie, l’università della terza età e i carabinieri. Da domani il calendario sarà in distribuzione alla cartoleria Skarabokkio e il ricavato delle offerte sarà dato alla Caritas di Montesilvano. Speriamo di aver fatto bene, io ce l’ho messa tutta».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentato il quinto calendario della Montesilvanesità, i proventi a favore della Caritas

IlPescara è in caricamento