rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Montesilvano Montesilvano

A Montesilvano in distribuzione 1.700 buoni spesa per la crisi da Coronavirus

A occuparsi della consegna sono i volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa

A Montesilvano prosegue la consegna dei buoni spesa e dei pacchi alimentari ai circa 1.700 cittadini che ne hanno diritto dopo aver presentato richiesta.
A occuparsi della consegna sono i volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa.

Destinatarie sono le famiglie che vivono in uno stato di precarietà a causa dell’emergenza sanitaria.

In tutto sono stati consegnati circa mille buoni, i restanti 600 saranno distribuiti appena tutti i supermercati, che hanno risposto all’avviso pubblico, li invieranno all’amministrazione comunale. Il sindaco De Martinis ha dato mandato al dirigente comunale di stanziare 50mila euro da aggiungere alla cifra di 408mila euro erogati dal governo, utili a coprire tutte le richieste dei cittadini per i bonus alimentari. In due giorni i volontari hanno invece distribuito 150 pacchi alimentari.

Nel fine settimana raddoppieranno gli uomini della polizia locale impiegati nei controlli su tutto il territorio. È previsto inoltre il prolungamento dell’orario serale per le pattuglie in servizio. In città oltre alla polizia municipale ci saranno i carabinieri e la guardia costiera. Quest’ultima sarà impiegata sul lungomare per il rispetto dell’ordinanza sindacale che vieta l’interdizione assoluta al transito pedonale su entrambi i lati del marciapiede della riviera. Sono previste sanzioni da 400 a 3.000 euro.

La polizia locale ieri ha effettuato 59 verifiche su tutto il territorio comunale e 2 contravvenzioni per la violazione del Dpcm.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Montesilvano in distribuzione 1.700 buoni spesa per la crisi da Coronavirus

IlPescara è in caricamento