rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Montesilvano Montesilvano

Montesilvano, blitz in via Rimini: arresti per spaccio e furto di energia elettrica

I carabinieri hanno svolto un'attività di controllo straordinaria in via Rimini all'interno dei palazzi popolari. Un arresto e due denunce per spaccio di stupefacenti

Controlli a tappeto in via Rimini a Montesilvano, da parte dei carabinieri per contrastare lo spaccio di stupefacenti e l'occupazione abusiva di alloggi popolari. I militari hanno eseguito i controlli assieme alle unità cinofile di Chieti ed ai tecnici Enel. Un 35enne, D.M. è stato arrestato in quanto nella sua abitazione aveva allestito una vera centrale di spaccio con tanto di sistema di videosorveglianza. Rinvenuti 50 grammi di hashih e materiale per il confezionamento e taglio. Due coniugi sono stati denunciati per spaccio dopo essere stati trovati in possesso di eroina e cocaina.

Infine un cittadino italiano è stato denunciato per furto di energia elettrica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, blitz in via Rimini: arresti per spaccio e furto di energia elettrica

IlPescara è in caricamento