rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Montesilvano

Boom di turisti a Montesilvano: 180 eventi organizzati e l'otto per cento in più di presenze rispetto al pre-pandemia

Soddisfatti il sindaco De Martinis, l'assessore Comardi e il presidente della commissione turismo Tocco per i risultati raggiunti: ribadita l'intenzione di ottenere la bandiera blu per incrementare ulteriormente i numeri

Bilancio più che positivo per il turismo a Montesilvano. Grazie ai 180 eventi estivi si è registrato un vero e proprio boom di presenze pari all'8 per cento in più rispetto al 2019 quando le presenze sono state 530 mila. In alcune serate si è arrivati a punte di 20mila persone sia sul lungomare che sul colle. “La stagione turistica per gli alberghi non si è ancora conclusa – tiene a precisare il presidente della commissione turismo Adriano Tocco - . Fino al 20 settembre nella nostra città ci saranno regolarmente i turisti, in autunno le strutture alberghiere ospiteranno i vari tornei storici come quello del gioco degli scacchi fino agli europei di pallavolo”. Per lui il dato registrato “ha confermato la nostra città tra le più importanti in Abruzzo per la presenza di turisti negli alberghi. Ai 5mila posti letto che nel mese di agosto sono stati tutti esauriti, vanno aggiunti i numeri dei b&b, delle case vacanze e delle persone che hanno una seconda casa a Montesilvano. Per il prossimo anno – aggiunge - puntiamo a consolidare questi dati, punteremo ancora meglio sulla nostra vocazione storica: quella di una città a misura di bambini e famiglie e alla bandiera blu per rafforzare le presenze, volgendo lo sguardo anche ai turisti stranieri con l’aiuto della Regione Abruzzo, la quale con i nuovi voli e con un’attenta attività promozionale saprà catturare maggiori presenze”.

La stagione si è chiusa lo scorso weekend con Santa Filomena in Festa che è seguita ai tanti eventi tra cui spiccano i concerti di Nada, Maurizio Di Fulvio, Ron, i Gemelli Diversi, dj Leon, Arisa e il Sunset experience festival. Tanti anche gli appuntamenti dedicati ai più piccoli, dal mercatino alla notte di San Lorenzo organizzati dall'associazione Amare Montesilvano, fino al Summer family del lunedì. Eventi tenutosi sul lungomare, ma tanti anche quelli organizzati nel borgo storico tra rievocazioni ai salotti culturali fino a Stardust, il viaggio multimediale nel sistema solare organizzato il 10 agosto dalla pro-loco dei Monti Silvani. Molto partecipate anche le serate danzanti al parco Le Vele dal lunedì al mercoledì. Suggestivi i giochi d’acqua delle fontane danzanti il 15 agosto nel piazzale del pala Dean Martin. Inoltre, i vari format della Corrida con Francesco Nozzolino, Dreams con Federica Peluffo e Piero Mazzocchetti e il festival letterario “Oltre le parole” si sono dimostrati vincenti così come i concerti di musica moderna della scuola civica, organizzati da Simona Capozucco.

Il sindaco Ottavio De Martinis, l’assessore al Turismo e agli Eventi, Deborah Comardi e il presidente della commissione Turismo, Adriano Tocco tracciano un bilancio sulle iniziative che si sono svolte nei mesi di luglio e agosto 2022 e sul numero crescente dei turisti negli alberghi locali.

“E’ stata un’estate ricca di soddisfazioni – dichiara soddisfatto il sindaco De Martinis –. Fin dai primi mesi della mia amministrazione lo scopo centrale è stato quello di garantire ai cittadini una città vivibile, attrattività e partecipata. Sono state due estati importanti, affrontate in regime di restrizione per la pandemia ed è stata l’ennesima dimostrazione che il percorso effettuato finora è vincente e positivo per il numero di presenze dei turisti nei mesi di luglio e agosto e per il riscontro dei cittadini, che hanno apprezzato il lavoro svolto per l’organizzazione degli eventi. Il cartellone delle manifestazioni, infatti, è nato grazie alla collaborazione con le associazioni, gli artisti, i comitati cittadini e le numerose realtà del nostro territorio. C’è ancora molto da fare, ma l’orizzonte è positivo visto che abbiamo intercettato finanziamenti per valorizzare ancora di più la nostra città e per renderla una meta ambita della costa adriatica”. Sulla stessa scia l'assessore comunale agli eventi Deborah Comardi che parla di un ritorno alla normalità dopo gli anni di pandemia. “Abbiamo dato spazio anche ai quartieri con Villa Canonico a Colori, la montesilvanesità in viale Europa, la festa di Villa Carmine, la seconda edizione di Santa Filomena in Festa, che ha riscosso molto pubblico e la festa della Madonna della Neve. L’isola pedonale, in tutte le serate, ha donato momenti di festa e di divertimento, il tessuto economico turistico ha avuto dei numeri eccellenti, superando anche quelli del 2019 e nei concerti di luglio e agosto c’è stato il pienone. Importanti anche le iniziative per i più piccoli. Un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno lavorato, ogni giorno, dietro le quinte, per la riuscita di tutti gli appuntamenti e alle associazioni, con le quali collaboriamo da anni per l’organizzazione degli eventi. Montesilvano – aggiunge - è tornata ad esprimere la sua vocazione turistica al meglio e le prenotazioni di luglio e agosto hanno ridato una boccata di ossigeno agli operatori turistici”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom di turisti a Montesilvano: 180 eventi organizzati e l'otto per cento in più di presenze rispetto al pre-pandemia

IlPescara è in caricamento