rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Montesilvano Montesilvano / Via Senna

Montesilvano, il Comune pubblica l'avviso per la gestione di stadio e antistadio di via Senna

Le domande per partecipare al bando potranno essere presentate fino al prossimo 24 novembre

Il Comune di Montesilvano ha pubblicato l'avviso per la gestione dello stadio e dell'antistadio di via Senna.
Chi fosse interessato potrà presentare la domanda fino al prossimo 24 novembre alle ore 13.

L’affidamento dell’impianto sportivo di via Senna avrà una durata massima di 15 anni.

L’apertura delle offerte si svolgerà il 25 novembre alle ore 9:30. Il canone di concessione, a base di gara annuale a carico del concessionario, è di 500 euro (cinquecento,00) più iva se dovuta. Al bando è permessa la partecipazione a qualsiasi  soggetto in qualsiasi forma organizzato (associazioni, soggetto individuale, società di persone, società di capitali, ecc.) inoltre è consentita la partecipazione anche a operatori riuniti o consorziati o che intendono riunirsi e consorziarsi. Per maggiori informazioni si può consultare il sito www.comune.montesilvano.pe.it

«L’amministrazione comunale intende affidare la gestione del complesso sportivo a un soggetto privato», spiega l’assessore allo Sport, Alessandro Pompei, «in modo da poter garantire, da un lato in via continuativa la manutenzione, la valorizzazione funzionale delle strutture, la vigilanza, la custodia e il prosieguo delle attività sportive anche da parte delle associazioni sportive del territorio comunale. La concessione dell’impianto in particolare riguarda l’utilizzo e la gestione dello stadio comunale Mastrangelo, compresa la pista di atletica in esso contenuta e l’adiacente campo sportivo dell’antistadio Cianfarani, entrambi ubicati in via Senna e le relative pertinenze, comprese le-attrezzature inventariate presenti negli impianti sportivi stessi, il tutto come disciplinato nello schema di convenzione del procedimento di gara».

«Le discipline sportive praticabili nello stadio Mastrangelo e connessa pista di atletica sono calcio, mini calcio, atletica leggera, eventuali altre discipline compatibili», aggiunge la consigliera delegata all’Impiantistica sportiva, Alice Amicone, «le discipline sportive praticabili nell’antistadio sono invece calcio, mini calcio, eventuali altre discipline compatibili. In via occasionale, gli impianti sportivi potranno essere utilizzati anche da altri soggetti come disciplinato nella convenzione, oltre che, compatibilmente, con le attività sportive programmate, per manifestazioni a carattere ricreativo e di intrattenimento, pubblici spettacoli e altre attività».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, il Comune pubblica l'avviso per la gestione di stadio e antistadio di via Senna

IlPescara è in caricamento