Venerdì, 12 Luglio 2024
Montesilvano Montesilvano

Il ricordo del maestro di karate di Aurora, la bambina morta sotto un treno a Montesilvano: "Era amata da tutti, siamo sconvolti"

Si chiamavano Jeidi e Aurora la madre e figlia morte sotto un treno nella stazione di Montesilvano lo scorso 13 giugno per quello che, come indicano gli inquirenti, è stato un gesto volontario

Ancora incredulità e sconcerto per la tragica morte di Jeidi e Aurora, madre di 40 anni e figlia di 9 anni travolte da un treno lo scorso 13 giugno nella stazione di Montesilvano, quando nel tardo pomeriggio è transitato il Frecciarossa diretto a Milano.

Una morte avvenuta davanti agli occhi increduli dei molti testimoni presenti che attendevano il treno e che, in base alle informazioni fornite alle forze dell'ordine che indagano sull'accaduto, erano mano nella mano e improvvisamente sono finite sui binari durante il transito del treno. Fra le ipotesi più accreditate, anche quella di un gesto disperato e volontario della madre anche se sono in corso le analisi delle telecamere di videosorveglianza della stazione. E proprio li, su uno dei piloni della pensilina del binario 2 della stazione, la società di arti marziali Asd Karate Sport Center di Montesilvano ha voluto lasciare un mazzo di fiori e una scritta per ricordare Aurora, che era un'allieva della scuola. Abbiamo raggiunto il presidente Emanuele Nicolosi per un ricordo della piccola:

"Siamo sconvolti. Aurora legata con tutti qui nella scuola, era amata e tutti gli volevano bene. Era una bambina solare e allegra, e si impegnava tanto da venire sempre regolarmente ai due allenamenti settimanali. Aveva tanti amici ed era ben inserita. Anche la madre si fermava spesso a parlare nella sala d'attesa con gli altri genitori e gli istruttori. Era una persona anche lei allegra e con me parlava frequentemente."

Dalle prime informazioni non avrebbe lasciato biglietti o messaggi la madre, e dunque in caso di conferma di un gesto volontario gli inquirenti concentreranno le attenzioni sulle possibili motivazioni che possano aver portato a compiere un gesto così tragico e drammatico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ricordo del maestro di karate di Aurora, la bambina morta sotto un treno a Montesilvano: "Era amata da tutti, siamo sconvolti"
IlPescara è in caricamento