rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Montesilvano Montesilvano

Dall'Ater 1,729 milioni di euro per l'edilizia popolare di Montesilvano

L'amministrazione comunale ha elencato le palazzine dove avverranno gli interventi di riqualificazione degli alloggi popolari Ater

L'Ater ha comunicato all'amministrazione comunale di Montesilvano lo stanziamento di 1.729.000 euro di fondi Pnrr destinati ai lavori di riqualificazione e ristrutturazione della palazzina in via Aldo Moro numero 10. Lo ha fatto sapere il sindaco De Martinis, aggiungendo che anche in viale Europa e via Rimini presto saranno aperti i cantieri. Il primo cittadino qualche mese fa aveva incontrato il presidente Ater Mario Lattanzio per concordare gli interventi, attingendo da fondi statali per efficienza energetica, interventi antisismici, installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture che valgono anche per gli enti di gestione delle case di edilizia popolare, usufruendo degli sgravi fiscali previsti e dando nuova vita al patrimonio immobiliare pubblico che spesso è in pessime condizioni:

“La notizia del finanziamento di oltre un milione e settecentomila euro per la palazzina Ater in via Aldo Moro ci riempie di gioia, l’edificio da tempo aveva bisogno di un importante intervento di riqualificazione. I lavori consisteranno nel miglioramento sismico, nell’efficientamento energetico con il nuovo cappotto esterno, nella sostituzione degli infissi, nell’installazione di nuove caldaie, nella realizzazione dell’impianto fotovoltaico sul tetto e, infine, nella sistemazione di una parte esterna all’edificio. Unitamente a questo intervento ne partiranno a breve degli altri per l’edificio Ater in viale Europa, sempre attraverso il superbonus. Questi alloggi, realizzati nel 1949, evidenziano una serie di problematiche strutturali e necessitano di una riqualificazione significativa, sempre mantenendo gli stessi volumi, si procederà all’abbattimento e alla ricostruzione, secondo quanto previsto dalle normative vigenti."

De Martinis ha aggiunto che si tratta di un'operazione fortemente voluta dalla sua amministrazione comunale per migliorare anche il decoro urbano delle zone centrali, e per viale Europa si è ormai in fase di gara come per le case in via Rimini, dove grazie al superbonus si interverrà con l’ammoderamento del cappotto, con la sostituzione delle caldaie e degli infissi e con la sistemazione del tetto:

"Ringrazio il presidente Lattanzio e i suoi collaboratori per l’attenzione mostrata nei confronti del nostro territorio, siamo convinti che questi interventi miglioreranno notevolmente il degrado urbano esistente in alcune zone della città e la percezione della sicurezza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'Ater 1,729 milioni di euro per l'edilizia popolare di Montesilvano

IlPescara è in caricamento