Venerdì, 22 Ottobre 2021
Montesilvano Montesilvano

Montesilvano, acciuffato anche il quarto trans latitante di via Isonzo

Si tratta di un 24enne colombiano. Nei confronti del giovane è stata messa in atto la stessa misura cautelare già eseguita per gli altri suoi connazionali. Tutti gli arrestati erano dediti alla prostituzione

I carabinieri della Compagnia di Montesilvano hanno preso anche l'ultimo dei 4 trans arrestati qualche giorno fa in via Isonzo. Si tratta di C.A.C.D., un 24enne colombiano che in un primo momento era sfuggito alla cattura e, rintracciato ieri sera dai militari dell'Arma, è stato sottoposto ai domiciliari.

Nei confronti del giovane è stata messa in atto la stessa misura cautelare già eseguita per gli altri suoi connazionali. Tutti i 4 arrestati erano dediti alla prostituzione all'interno di un appartamento confiscato per mafia e che sarà sgomberato al termine dei 120 giorni fissati per legge.

Soddisfatto il consigliere comunale Marco Forconi, che ha dichiarato:

"Ringrazio i carabinieri di Montesilvano per l'ottimo lavoro svolto e per aver assicurato alla giustizia il 24enne, irreperibile dopo il blitz di alcuni giorni fa che aveva portato all'arresto di altri 3 soggetti dediti al meretricio. Grazie alla collaborazione con i cittadini e alle telecamere di sorveglianza pubblica molte targhe, appartenenti ai proprietari delle auto che frequentano la banda in oggetto, saranno passate al setaccio. Nessuna tregua e nessuna pietà per chi alimenta il degrado e la criminalità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, acciuffato anche il quarto trans latitante di via Isonzo

IlPescara è in caricamento