rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

Percepisce il reddito di cittadinanza e spaccia stupefacenti: arrestato a Montesilvano

In manette è finito un cittadino albanese di 45 anni che sarebbe stato sorpreso dagli agenti della squadra mobile in possesso di circa 42 grammi di stupefacenti

Un cittadino 45enne di Montesilvano è stato arrestato dalla squadra mobile di Pescara con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. L'uomo, infatti, lo scorso 3 giugno, a seguito di un'attività finalizzata alla prevenzione e repressione dello spaccio di droga, è stato monitorato dagli agenti dopo una notizia confidenziale che indicava l'albanese come una persona che spacciava stupefacenti.

Il soggetto è stato fermato a Montesilvano a bordo della sua autovettura. Gli investigatori hanno eseguito una perquisizione personale e del veicolo che avrebbe consentito il rinvenimento di cocaina per un peso totale di 42 grammi, una parte già confezionate in piccole dosi e pronte per la cessione, ed una parte rinvenuta all’interno di un sacchetto in nylon, nascosto all’interno del bocchettone di rifornimento dell’auto. La perquisizione è stata estesa anche all’abitazione dell’uomo con rinvenimento di materiale per il confezionamento della droga. I controlli successivi hanno permesso di verificare che percepiva anche il reddito di cittadinanza. In sede di convalida il giudice ha applicato il divieto di dimora a Montesilvano, e segnalato per la revoca del sussidio statale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Percepisce il reddito di cittadinanza e spaccia stupefacenti: arrestato a Montesilvano

IlPescara è in caricamento