menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga, convalidato l'arresto del pusher sorpreso a Montesilvano in flagranza di reato

Un 47enne è stato condannato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Rinvenuti in casa sua 130 grammi di hashish. Disposto l'obbligo di dimora e di presentazione all'autorità giudiziaria

Il tribunale di Pescara ha convalidato l'arresto di P.C., 47 anni, fermato martedì 21 luglio dai carabinieri della compagnia di Montesilvano e del nucleo radiomobile della locale stazione, al termine di un normale controllo, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.  

L'uomo, dopo essere stato fermato a bordo della sua auto, ha manifestato segni di instabilità emotiva che hanno insospettito i militari dell'Arma. Da qui è partita un'ispezione più approfondita con la perquisizione domiciliare nella sua abitazione di Montesilvano.

Sono stati rinvenuti 130 grammi di hashish, bilancini di precisione, un cutter, diverse bustine di cellophane per il confezionamento e una somma in contanti di 225 € composta da banconote di piccolo e medio taglio. L'arresto in flagranza di reato è stato dunque trasformato in ordinanza di custodia cautelare con obbligo di dimora e di presentazione all'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Giardino

    Coltivare una lattuga dai suoi scarti: ecco come fare

  • Arredare

    Divano: come scegliere quello giusto senza errori

  • Arredare

    Bagno cieco: cosa serve per renderlo efficiente

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento