Sorpreso con 3 chili di marijuana reagisce aggredendo i carabinieri, nei guai un 46enne

Queste le 2 accuse per le quali i carabinieri di Montesilvano hanno tratto in arresto C.G., 46 anni residente in città, la cui udienza di convalida si è tenuta questa mattina, lunedì 28 settembre

Detenzione di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale.
Queste le 2 accuse per le quali i carabinieri di Montesilvano hanno tratto in arresto C.G., 46 anni residente in città, la cui udienza di convalida si è tenuta questa mattina, lunedì 28 settembre.

Il 46enne è stato sorpreso con 3 chili di marijuana.

Ma una volta che i militari dell'Arma hanno rinvenuto la droga, l'uomo ha reagito energicamente opponendo resistenza, provando a colpirli e tentando di compiere atti di autolesione. Al termine dell'udienza di convalida è stato sottoposto all'obbligo di dimora a Montesilvano e della permanenza in casa dalle ore 19 alle 6.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento