Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Montesilvano Montesilvano

Concorda prestazione sessuale ma viene rapinato, arrestati 2 uomini a Montesilvano

A essere arrestati dai carabinieri di Pineto e da quelli del nucleo operativo della Compagnia di Giulianova, con la collaborazione dei militari di Montesilvano, sono stati due uomini di nazionalità colombiana: B.C.V., 25 anni, e A.F.R.P., 29 anni

Due persone sono state tratte in arresto la notte scorsa a Montesilvano.
A essere arrestati dai carabinieri di Pineto e da quelli del nucleo operativo della Compagnia di Giulianova, con la collaborazione dei militari di Montesilvano, sono stati due uomini di nazionalità colombiana: B.C.V., 25 anni, e A.F.R.P., 29 anni.

Entrambi devono rispondere del reato di rapina aggravata e tentata estorsione.

I fatti risalgono allo scorso aprile quando un cittadino residente a Pineto aveva presentato una denuncia raccontando di aver subìto una rapina dopo che, tramite un sito internet, era entrato in contatto con B.C.V. al quale aveva chiesto una prestazione sessuale dietro pagamento della somma di 50 euro. Così la vittima era andata nella casa del colombiano, a Montesilvano, ma quest’ultimo avrebbe poi preteso più denaro di quello pattuito. Ma al rifiuto del cliente, che avrebbe voluto andarsene ricevendo indietro i 50 euro, è arrivato in soccorso il suo connazionale che era nascosto in un'altra camera dell'appartamento. 

Insieme, i 2 colombiani hanno così aggredito il pinetese rubandogli il portafoglio con circa 500 euro, e lo smartphone. Poi lo hanno mandato via avvisandolo che se avesse voluto la restituzione del cellulare, avrebbe dovuto sborsare altri 100 euro. Le indagini portate avanti dai carabinieri di Pineto e Giulianova, dopo aver ascoltato testimonianze e operato servizi di osservazione e pedinamento, hanno consentito di individuare i due rapinatori e di formare a loro carico un robusto quadro indiziario. Il Gip di di Pescara, concordando con le risultanze investigative dei militari, ha così ordinato l’arresto dei due colombiani, i quali ora dovranno rispondere dei reati di rapina aggravata in concorso e di tentata estorsione.
Al termine delle formalità di rito in caserma, i due sono stati condotti nelle loro abitazioni di Montesilvano dove resteranno agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorda prestazione sessuale ma viene rapinato, arrestati 2 uomini a Montesilvano

IlPescara è in caricamento