menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz della polizia, sequestrati 37 chili di droga: tre persone arrestate, uno è un giovane pescarese [FOTO]

Gli agenti della Squadra Mobile della questura di Chieti hanno tratto in arresto 3 persone: D’A.S.M., pescarese di 31 anni residente a Montesilvano, e i coniugi cittadini rumeni B.M di 38 anni e B.M.N. di 43 anni, residenti nel pescarese

Blitz della polizia in una palazzina sul lungomare nord di Pescara nella serata di ieri, mercoledì 30 settembre, nell'ambito di un controllo finalizzato al contrasto del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.
Gli agenti della Squadra Mobile della questura di Chieti hanno tratto in arresto 3 persone: D’A.S.M., pescarese di 31 anni residente a Montesilvano, e i coniugi cittadini rumeni B.M di 38 anni e B.M.N. di 43 anni, residenti nel pescarese.

I poliziotti della quarta sezione narcotici, nel corso di un'indagine, dopo aver sviluppato i contatti di alcuni spacciatori di Chieti, hanno individuato la palazzina del lungomare nord come probabile luogo di detenzione di droga

Dopo essersi appostati in zona, hanno notato il via vai di persone nei pressi dell'edificio, fino all'arrivo di un giovane che, dopo essere sceso da un'automobile utilitaria con un borsone, è entrato nel condominio per uscirne poco dopo per rimettersi al volante della vettura. Seguita a distanza, gli agenti hanno deciso di procedere al controllo del veicolo dopo che sullo stesso è salito un altro uomo ma, intimato l’alt, l’autovettura ha cercato di eludere il fermo andando a sbattere contro l'auto della polizia. Dall’immediato controllo, nascosti nel bagagliaio sono stati trovati un borsone e un trolley all’interno dei quali vi erano 10 involucri sigillati di marijuana del peso complessivo di circa 11 chili e 50 panetti da 100 grammi di hashish. La perquisizione è stata così estesa all’abitazione, in uso a due coniugi di nazionalità rumena, in cui poco prima era stato visto entrare il fermato e, occultati in due trolley posti sul balcone della camera da letto, sono stati rinvenuti ulteriori 21 chili di marijuana oltre alla somma contante di 8.800 euro.

Per queste ragioni sono stati tratti in arresto tutti e tre per il reato di detenzione di sostanza stupefacente: sia il proprietario dell’autovettura che i due cittadini rumeni e inoltre denunciati per resistenza a pubblico ufficiale i due occupanti dell’autovettura. Al termine delle operazioni sono stati accompagnati nelle case circondariali di Vasto e Teramo.

L'operazione di polizia ha tolto dalla piazza un quantitativo ingentissimo di stupefacente destinato al mercato locale per un controvalore sulla piazza di spaccio di circa 250 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rustell: storia e origini degli arrosticini abruzzesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento