menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesilvano, approvata dal consiglio comunale mozione contro la Grande Pescara

Il consiglio comunale di Montesilvano ha approvato con 14 voti a favore su 14 presenti la mozione presentata dal consigliere Aliano riguardante la contrarietà al progetto di fusione di Pescara, Spoltore e Montesilvano

No alla Grande Pescara dal consiglio comunale di Montesilvano. Nell'ultma seduta, infatti, è stata votata con 14 voti a favore su 14 presenti la mozione riguardante la fusione dei comuni di Pescara, Montesilvano e Spoltore.

La mozione è stata presentata dal consigliere Aliano, e prevede invece che la Giunta ed il sindaco si impegnino per una maggiore cooperazione con i comuni limitrofi, compreso Città Sant'Angelo.

Critiche dai consiglieri comunali del M5S: "Maggioranza e opposizione, nella peggiore interpretazione di un Patto del Nazareno montesilvanese, hanno segnato un gol di mano ben oltre lo scadere del tempo regolamentare e del recupero. Una forzatura in totale spregio della volontà popolare che si è espressa a favore con il 64% dei votanti nella consultazione referendaria in tutti e tre i Comuni interessati (Pescara, Montesilvano e Spoltore). Nonostante il consenso di Confindustria, Università, Camera di Commercio, che hanno visto sicuramente grandi opportunità nella fusione dei Comuni. Nonostante persino il parere favorevole dei loro referenti regionali e provinciali di partito, Lega, Forza Italia e NCD in primis. Insomma: viva la coerenza. Noi daremo sempre battaglia per il rispetto delle regole e della volontà dei cittadini. E' questa la differenza tra noi e loro" hanno dichiarato i consiglieri pentastellati.

Ricordiamo che anche a Spoltore il sindaco si era espresso con parere negativo rispetto al progetto della Grande Pescara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento