Presentato a Montesilvano il programma nazionale "Anima Genomics" per il test del Dna nelle case

Sul fronte della prevenzione, Michele Ceccarelli, docente di Genetica Medica dell'università Federico II di Napoli, «il test del Dna non dice il nostro destino ma ci aiuta ad adottare stili di vita adeguati»

È stato presentato a Montesilvano, nel corso di una convention, il programma nazionale "Anima Genomics" che come fine ha quello di portare nelle case degli italiani la possibilità dell'innovativo esame del Dna, alla portata di tutti.
Sul fronte della prevenzione, Michele Ceccarelli, docente di Genetica Medica dell'università Federico II di Napoli, «il test del Dna non dice il nostro destino ma ci aiuta ad adottare stili di vita adeguati».

Secondo Ceccarelli con questa analisi si individuano precocemente gli elementi delle potenziali patologie.

L'iniziativa mira a rendere accessibile a tutti e anche a portata di mano, attraverso una capillare distribuzione nelle case degli italiani, i test più completi e avanzati al mondo per tracciare la mappa del Dna umano allo scopo di conoscere il proprio corpo e poter promuovere una prevenzione scientificamente testata. Il progetto è targato Abruzzo visto che è nato dalla collaborazione di due eccellenze di livello internazionale che hanno il loro cuore produttivo all’Aquila: Dante Labs, multinazionale specializzata nel sequenziamento del Dna e nei test e tamponi covid e Vitha Group, una delle maggiori società italiane nel settore del networking aziendale. 

«Le due realtà che hanno ideato “Anima Genomics” sono in grado di trasferire a tutti, quello che ogni giorno noi facciamo nei laboratori», spiega Ceccarelli, «la medicina ha fatto passi da gigante grazie al sequenziamento del genoma umano. Soprattutto in oncologia e nella cura della fibrosi cistica, individuando farmaci specifici per ognuno. Ciascuno di noi è effetto di un lungo esperimento evolutivo. Il test analizza fattori di rischio che fanno quindi comprendere il nostro stato di salute. In sostanza, si individuano precocemente gli elementi delle potenziali patologie».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Testimonial di “Anima Genomics” è il noto presentatore televisivo Claudio Lippi che ha presentato la convention alla quale sono intervenuti rappresentanti delle istituzioni, tra cui il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, in rappresentanza della Regione l’assessore regionale al Bilancio, Guido Liris, il vice sindaco di Pescara, Gianni Santilli. All’evento hanno partecipato anche il presidente di Vitha Group, Sandra Salvatore, e il co fondatore di Dante Labs, Mattia Capulli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vigilessa di Pescara Monica Campoli protagonista a "Forum" [VIDEO]

  • Il Lotto premia l'Abruzzo: grande vincita ad Avezzano

  • Coronavirus, Marsilio sulle possibili chiusure in Abruzzo: "Non lo escludo ma si lavora giorno per giorno"

  • Influenza stagionale e Sars Cov-2, come eseguire la prevenzione nei bambini: le parole del pediatria Silvestre

  • Nuovo Dpcm, scatta la protesta a Pescara: corteo da piazza Muzii fino al Comune

  • Cluster di Covid nella scuola media Rossetti: scatta la chiusura, alunni e personale scolastico in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento