Due imprenditori di Montesilvano donano 10 tonnellate di alimenti al Coc - FOTO

Sono Luigi Sorrentino e Andrea Vadini, a capo dell'azienda Cosmo srl. Prodotti necessari per l'alimentazione di base che verranno desinati alle famiglie meno abbienti. De Martinis ringrazia a nome della città.

Pasta, farina, latte e passata di pomodoro in gran quantità sono stati donati dalla Cosmo srl Impianti al Centro operativo Comunale. La generosa iniziativa degli imprenditori Luigi Sorrentino e Andrea Vadini è stata quantificata in 10 tonnellate di derrate alimentari, da distribuire alle famiglie di Montesilvano che hanno le maggiori difficoltà economiche legate a questa emergenza sanitaria. Il sindaco De Martinis ha ringraziato i due benefattori ed ha già predisposto la consegna dei pacchi di merce da far recapitare alle persone bisognose di aiuto concreto.

"Ricordo che ieri è stato aperto un conto corrente (Iban: IT87U0311177340000000001492), gestito direttamente dal centro operativo comunale e attivo per ogni piccola o grande donazione”

donazione generi alimentari montesilvano-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

  • Titolare ubriaco di un locale della movida finisce nei guai: insulta e minaccia i poliziotti durante i controlli

  • Spunta la “tassa Covid” anche sulle auto: "Non pagate, è illegittima"

Torna su
IlPescara è in caricamento