rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Montesilvano

Tenta di aprire un conto con documenti falsi, in manette

Ha raggiunto le Poste di corso Umberto, a Montesilvano, con una carta di identità che riportava false generalità, pur essendoci la sua foto. L'uomo, un 40enne, è stato denunciato

Ha raggiunto l'ufficio postale di corso Umberto, a Montesilvano, con una carta di identita' che riportava false generalità, pur essendoci la sua foto, e ha provato ad aprire un conto corrente, avendo a disposizione un bancomat bancario acquisito in maniera fraudolenta.

Dopo questo episodio un 40enne nato a Vasto, gia' noto alle forze dell'ordine, e' stato arrestato dai Carabinieri, che sono stati avvertiti dal personale delle Poste. L'uomo deve rispondere di tentata truffa, possesso e utilizzo di documenti validi per l'espatrio e bancomat falsificati.

Sono in corso accertamenti per verificare se il 40enne si sia gia' reso responsabile, in passato, di truffe simili utilizzando gli stessi documenti o altra documentazione contraffatta. Durante la perquisizione domiciliare sono stati trovati un computer e una stampante usati per la realizzazione del documento che il truffatore aveva portato con se' alle Poste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di aprire un conto con documenti falsi, in manette

IlPescara è in caricamento