rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Montesilvano

Montesilvano: stalking e furto in casa della ex, arrestato

Non solo ha perseguitato e minacciato la sua ex fidanzata per mesi, ma è arrivato addirittura a compiere un furto nel suo appartamento. Per questo, un 30enne pescarese è finito ai domiciliari

Ha pedinato, perseguitato e minacciato la sua ex fidanzata per mesi e non contento, ha anche messo a segno un furto nella sua abitazione. Per questo, un 30enne pescarese residente a San Giovanni Teatino è stato arrestato dai carabinieri di Montesilvano per stalking e furto aggravato ed ora si trova ai domiciliari.

STALKING AD UNA MINORENNE, ARRESTATO

Vittima una 25enne originaria di Viterbo residente a Montesilvano. La ragazza, quando ha deciso di chiudere la relazione, è stata più volte pedinata e minacciata dal 30enne, fino al 28 novembre quando c'è stato il furto nell'abitazione della vittima. Rubati oggetti preziosi, 1.500 euro e tutti i documenti. I militari, durante le indagini hanno notato qualcosa di anomalo: nessuna effrazione o segno di scasso, e dunque i sospetti si sono concentrati sul ragazzo che disponeva di una copia della chiave della porta d'ingresso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: stalking e furto in casa della ex, arrestato

IlPescara è in caricamento