Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Montesilvano

Scoperto a Montesilvano un accampamento abusivo nella zona del fiume Saline

La Polizia Locale ha provveduto a far sgomberare l'area a ridosso dei Grandi Alberghi. Un gruppo di magrebini stazionava da tempo ai margini della foce del fiume. La soddisfazione del sindaco Francesco Maragno: “Continueremo a vigilare”

Scoperto a Montesilvano un accampamento abusivo nella zona del fiume Saline. La Polizia Locale ha provveduto a far sgomberare l'area a ridosso dei Grandi Alberghi. Un'unità operativa composta da sei vigili urbani e due operatori di Formula Ambiente, guidati dal Tenente Carletti, è intervenuta per liberare la zona da un nutrito gruppo di magrebini che aveva deciso di accamparsi ai margini della foce del fiume, montando dieci tende ed occupando il territorio con diversi effetti personali e molta merce di provenienza illegale destinata al commercio abusivo.

Tutta l'area è stata successivamente ripulita da un'infinità di rifiuti lasciati dai nordafricani. Sullo sgombero si è espresso anche il primo cittadino di Montesilvano, Francesco Maragno, congratulandosi con gli agenti della Municipale per l'ottimo lavoro svolto: "Continueremo a vigilare con il nostro comando di Polizia Locale e con l’ausilio delle altre Forze di Polizia affinché sia la popolazione residente sia i turisti possano soggiornare e vivere il territorio nella massima tranquillità e sicurezza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto a Montesilvano un accampamento abusivo nella zona del fiume Saline

IlPescara è in caricamento