Montesilvano: la scuola elementare Fanny Di Blasio ricorda un alunno prematuramente scomparso

Una commovente cerimonia dedicata alla memoria del piccolo Daniele Di Francesco che perse la vita a causa di una brutta malattia nel marzo del 2007. Affissa una targa commemorativa nel cortile interno dell'Istituto Comprensivo Troiano Delfico

Una parete colorata con la scia di un arcobaleno e una targa con inciso il nome di Daniele Di Francesco, il bimbo che verrà per sempre ricordato da alunni e maestre della scuola primaria "Di Blasio". La triste ricorrenza del decennale della sua morte è stata celebrata dall'Amministrazione Comunale e dal corpo docente dell'Istituto Comprensivo Troiano Delfico, alla presenza della signora Melania, mamma del piccolo angelo, dei dirigenti scolastici e degli alunni.  

La lastra di marmo è stata affissa proprio sul murales che il compianto Daniele aveva realizzato.  Tanti i momenti di commozione, in particolare quanto sono stati letti alcuni passaggi del libro "Oltre le parole... l'infinito ricordo", scritto dai suoi compagni di classe. La famiglia Di Francesco ha poi ringraziato la maestra Teresa Cilli e ha donato un defibrillatore all'istituto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

Torna su
IlPescara è in caricamento