rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca Montesilvano / Via Verrotti

Scardinata una cassaforte da una casa in via Verrotti, ladri in fuga

E' il secondo colpo che, con le stesse modalità, è stato compiuto nel giro di pochi giorni a Montesilvano. In precedenza i banditi avevano scassinato una cassetta di sicurezza contenente preziosi di valore. Probabile che ci sia un collegamento tra i due episodi

Il piano è riuscito alla perfezione. Nessuno in casa, obiettivo ben preciso e tecnica di scasso precisa e veloce. Dalla parete della camera da letto di una casa in via Verrotti, ignoti si sono impossessati di una cassaforte nascosta da un quadro. Per scardinarla dal muro i ladri hanno utilizzato una mola smerigliatrice. Nel forziere blindato erano custoditi oggetti di valore e diverse migliaia di euro.

Nessun'altra stanza è stata messa a soqquadro, ragion per cui si ipotizza che i malviventi sapessero con certezza dove agire. Il colpo messo a segno è paragonabile a quello avvenuto l'8 dicembre a Montesilvano Colle quando, in circostanze simili, venne trafugata una cassetta di sicurezza contenente un bottino molto sostanzioso. In entrambi i casi sono in corso le indagini condotte dai Carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scardinata una cassaforte da una casa in via Verrotti, ladri in fuga

IlPescara è in caricamento