rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

A Montesilvano scatta la rimozione per le insegne pubblicitarie abusive

La Polizia Locale e il Comune hanno messo in atto un'azione sinergica per eliminare tutti quei cartelloni che non hanno titolo per l'esposizione pubblica. La verifica ha riguardato circa 230 impianti

Un preciso regolamento che alcuni titolari di impianti pubblicitari non hanno rispettato nel corso degli ultimi anni. Motivo che ha spinto le autorità competenti ad intervenire per ristabilire ordine e ripristinare il decoro urbano. Polizia Locale e Comune di Montesilvano mettono in atto un'azione sinergica per eliminare tutti quei cartelloni che non hanno titolo per l'esposizione pubblica.

La verifica ha riguardato circa 230 impianti. Altri 100 sono ancora attenzionati. Nella maggior parte dei casi si tratta di insegne installate diverso tempo fa senza autorizzazione e riconducibili ad attività oggi inesistenti. Sulla questione è intervenuto l'assessore Paolo Cilli, che invita i titolari degli impianti a provvedere autonomamente alla loro rimozione per non incorrere in sanzioni:

"Questa amministrazione sta applicando quanto previsto dal piano generale degli impianti pubblicitari, approvato nel 2010 ma al quale non è mai stato dato seguito".

5e98e7b4-ba4b-464a-9d60-1b7014f9f5af-5

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Montesilvano scatta la rimozione per le insegne pubblicitarie abusive

IlPescara è in caricamento