Montesilvano: rapina alle poste, duemila euro il bottino

Momenti di tensione ieri alle poste di Corso Umberto a Montesilvano. Due rapinatori, a bordo di un motorino rubato, hanno fatto irruzione nell'ufficio, facendosi consegnare duemila euro. I Carabinieri stanno indagando per riuscire ad identificarli

Ancora una rapina nel pescarese ai danni di un ufficio postale. Ieri mattina, due uomini hanno rapinato l'ufficio postale di Corso Umberto a Montesilvano.

Il colpo è stato messo a segno in pochissimi minuti. Prima i due malviventi hanno raggiunto l'ingresso delle poste con un motorino rubato, poi sono entrati all'interno minacciando il personale ed i clienti presenti.

Avevano il viso coperto da un passamontagna. Subito hanno chiesto di avere l'incasso della mattinata, che gli è stato consegnato dai dipendenti spaventati.

Usciti dall'ufficio postale, hanno ripreso il ciclomotore e sono fuggiti.

Il bottino ammonta a circa duemila euro. Sul caso stanno indagando i Carabinieri di Montesilvano, che sono riusciti a ritrovare sia il ciclomotre che gli abiti utilizzati per la rapina.

Proprio grazie a questi indizi ed alle testimonianze dei presenti, si cercherà di identificare i due criminali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

Torna su
IlPescara è in caricamento