rotate-mobile
Cronaca Montesilvano

Montesilvano: potature sbagliate e vietate in via Finlandia?

A sollevare il caso è Corrado Di Sante di Rifondazione Comunista che parla di un intervento completamente sbagliato in questo periodo e vietato anche dallo stesso regolamento comunale

Potature vietate e soprattutto dannose per gli alberi. Corrado Di Sante, di Rifondazione Comunista, attacca la giunta Maragno per aver programmato interventi di potatura e capitozzature a Montesilvano fra oggi e domani, in particolare su via Finlandia. Di Sante sottolinea come questo genere di interventi non sia consentito in questo periodo di fioritura e di nidificazione dell'avifauna, come scritto nel regolamento comunale che impone uno stop alle potature da Marzo a Luglio.

Fanno eccezione al divieto di cui sopra gli interventi necessari a garantire la pubblica incolumità”. Davvero possiamo credere ci siano problemi di incolumità pubblica per le alberature di Via Finlandia? Avvisiamo la giunta Maragno che siamo ad Aprile, il tempo passa e per fortuna siamo anche al termine di questa legislatura. Insomma basta leggere l’articolo 11 del regolamento comunale per rendersi conto che si sta facendo tutto quello che il regolamento vieta e sanziona: comma 4 dell’articolo 11 “Ogni intervento di capitozzatura o di potatura non eseguito a regola d’arte si configura come abbattimento e come tale viene sanzionato.”

Di Sante attacca la giunta parlando della solita improvvisazione da parte del centrodestra incapace di rispettare i regolamenti comunali, causando danni al patrimonio verde della città.

A Montesilvano come dimostrano le vicende di questi giorni c’è sempre tempo per cambi di casacca e giri di poltrone, ma avvisiamo la giunta Maragno che invece per potare gli alberi ci sono tempi e regole precisi da rispettare, lo dicono decine e decine di pubblicazioni scientifiche e il regolamento comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: potature sbagliate e vietate in via Finlandia?

IlPescara è in caricamento