Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Via Lazio, 61

Montesilvano, presto sarà "libero" il pensionato disabile imprigionato in casa

Una bella notizia per Giuliano Ottavianelli, pensionato 71enne residente nelle case popolari di via Lazio a Montesilvano di proprietà del Comune di Pescara. A breve saranno approvati i lavori per realizzare nuovi scivoli

Presto l'incubo di essere imprigionato in casa finirà per Giuliano Ottavianelli, il pensionato disabile di 71 anni, che risiede in una delle case comunali di via Lazio 61, a Montesilvano, di proprietà del Comune di Pescara.

L'anziano, infatti, è impossibilitato ad entrare ed uscire dal palazzo a causa della mancana di scivoli che lo possano aiutare sia in ingresso che in uscita. Nel palazzo infatti ci sono due rampe ripide che gli impediscono l'accesso all'ascensore ed al portone.

Oggi l'assessore Allegrino si è recata sul posto per incontrare l'anziano e per avviare le pratiche per lo sblocco dei lavori. Entro pochi giorni sarà convocata l'assemblea condominiale alla quale sarà presente anche il Comune, ed in caso di mancanza della maggioranza per l'avvio dei lavori si provvederà con deroga urgente come previsto dalla Legge per casi di barriere architettoniche.

Entro dicembre i nuovi scivoli dovrebbero essere pronti. Nel frattempo, il Comune ha messo a disposizione dell'anziano due assistenti sociali che lo aiuteranno un ora al giorno ad entrare ed uscire dal palazzo.

"A Natale faremo un bel regalo a Giuliano che, finalmente, sarà un uomo libero” ha dichiarato l'assessore Allegrino.

anzia2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, presto sarà "libero" il pensionato disabile imprigionato in casa

IlPescara è in caricamento