Montesilvano, morto durante una gara di ciclocross: il ricordo di Dimitri Buttarelli

Dolore e sconcerto fra gli appassionati e gli atleti di ciclocross abruzzese per la morte avvenuta ieri, durante il "Gran Premio Monzon", del 40enne

Grande dolore e sconcerto nel mondo del ciclocross abruzzese per la morte di Dimitri Buttarelli, il 40enne morto ieri per un malore durante la gara di ciclocross "Gran Premio Monzon" in programma a Montesilvano. A ricordarlo, i compagni di squadra ed amici della "Bike Lab".

"Viene a mancare un pezzo di quell'allegria che dopo la gara sfociava in sfottò fra compagni di squadra. Condoglianze più profonde da parte di tutto il mondo ciclistico alla famiglia. Riposa in pace amico Dimitri".

Ricordiamo che il 40enne aveva avuto un malore mentre stava pedalando. Subito soccorso, inizialmente sembrava essersi ripreso ma poi ha perso conoscenza. Sul posto è arrivata anche un'ambulanza medicalizzata del 118 che lo ha defibrillato e trasportato fino in ospedale a Pescara dove nel Pronto Soccorso sono proseguite le manovre di rianimazione che però non hanno avuto l'esito sperato.

MORTO DURANTE UNA GARA A MONTESILVANO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

Torna su
IlPescara è in caricamento