rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Montesilvano

Montesilvano: malmenò un cane, 27enne rinviato a giudizio

E' stato rinviato a giudizio per maltrattamento di animale il 27enne di Montesilvano che a giugno era stato sorpreso a seviziare con calci e pugni un cagnolino

E' stato rinviato a giudizio, per maltrattamento di animale, il 27enne di Montesilvano che lo scorso giugno aveva rimediato una denuncia dopo essere stato sorpreso dal Corpo Forestale a seviziare e malmenare un cagnolino con calci e pugni.

Il processo nei confronti del giovane si terrà a Pescara, e l’Enpa, che si costituirà parte civile, si è augurata "che anche in questo caso la condotta dell’imputato venga valutata e sanzionata con estrema severità".

Il 27enne, che era arrivato anche a scaraventare il povero cane contro la parete di un balcone, rischia fino a tre anni di reclusione e una sanzione amministrativa dai 5.000 ai 30.000 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: malmenò un cane, 27enne rinviato a giudizio

IlPescara è in caricamento