Cronaca

Montesilvano, il comitato anti degrado: "Ennesimo sgombero ed ennesimo fallimento del Comune"

Il Comitato #RiprendiamociMontesilvano interviene per annunciare le dimissoni da portavoce di Marco Forconi e per criticare l'ennesimo blitz in pineta considerato inutile

Marco Forconi, portavoce del comitato cittadino #RiprendiamociMontesilvano, annuncia le dimissioni dal suo incarico a causa della nomina di vice coordinatore di Fratelli D'Italia a Montesilvano. Forconi specifica che rimarrà all'interno del comitato come attivista, ed aggiunge:

La grande mole di lavoro e risultati prodotti fino ad oggi non saranno vanificati e, da questo preciso istante, tutti i componenti del Comitato saranno sullo stesso piano, tutti 'primus inter pares', capi di noi stessi in un gruppo molto disciplinato e serrato.

Proprio oggi, fra l'altro, l'amministrazione Maragno ha inteso replicare l'errore di attuare uno sgombero all'acqua di rose, ed i risultati sono più che tangibili: bivacco spostato in spiaggia, sempre all'altezza di via Firenze, con canti e balli etnici accompagnati da alcolici e sostanze stupefacenti.
Ottimo lavoro, di contro, da parte dei carabinieri che, grazie agli ultimi arresti, hanno fortemente ridimensionato lo spaccio sul pontile di Fosso Cavatone. La lotta al degrado non indietreggia di un millimetro e il Comitato è più vivo e forte che mai.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, il comitato anti degrado: "Ennesimo sgombero ed ennesimo fallimento del Comune"

IlPescara è in caricamento