rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Montesilvano

Montesilvano, blitz in spiaggia contro il commercio abusivo

Sequestrati oltre 1.200 pezzi tra costumi, abiti e ciabatte che venivano venduti abusivamente sulla battigia. L'operazione è della Polizia Locale di Montesilvano, coadiuvata da polizia e Carabinieri

Gli operatori della Polizia Locale di Montesilvano, coordinati dal Comandante Antonella Marsiglia, con l'ausilio di Carabinieri e Polizia hanno eseguito un'operazione contro il commercio abusivo in spiaggia.

Nel corso del sopralluogo sono stati sequestrati oltre 1.200 pezzi, tra costumi, abiti e ciabatte che venivano venduti abusivamente sulla battigia del Comune di Montesilvano.

Il blitz si è concluso con 5 sequestri amministrativi, dei quali 4 carretti, e con il fermo di un ambulante che gli uomini della Polizia hanno condotto in questura per accertamenti.

«Un plauso va a tutto il personale delle Forze dell'Ordine – commenta il sindaco Maragno – che sta lavorando con grande impegno nella lotta contro il commercio abusivo. Nei prossimi giorni verranno eseguite molte altre operazioni di questo genere, così da garantire su tutto il territorio il giusto controllo. Proprio nei giorni scorsi abbiamo preso parte ad un incontro che si è tenuto presso la Prefettura di Pescara, insieme alle amministrazioni di Pescara e di Città Sant'Angelo dal tema “la sicurezza in mare", durante il quale è emersa la necessità di un maggior controllo del commercio ambulante. A questo proposito, d'accordo con la Direzione marittima, le polizie municipali dei 3 comuni e la Capitaneria di Porto, organizzeremo mirate azioni di contrasto al fenomeno, come quella messa in atto stamani sul territorio di Montesilvano».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, blitz in spiaggia contro il commercio abusivo

IlPescara è in caricamento