menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesilvano: blitz nel condominio Gemelli, un arresto e tre denunce

Questa mattina all'alba è stato compiuto un blitz interforze all'interno di 30 appartamenti del complesso Gemelli, a Montesilvano, dove risiedono centinaia di extracomunitari e stranieri. Un brasiliano è stato arrestato, 3 persone denunciate e 7 auto sequestrate

pa190013Blitz interforze, questa mattina, all'interno di 30 appartamenti del complesso Gemelli, a Montesilvano, in via Lago di Bomba.

Decine di agenti e militari della Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia Forestale, Guardia di Finanza, assieme ai Vigili Urbani, al personale della Asl e Vigili del fuoco, hanno fatto irruzione all'interno delle due palazzine di 11 piani, abitate da moltissimi extracomunitari e stranieri.

L'attività è stata condotta in particolare all'interno delle abitazioni segnalate da tempo dai cittadini residenti dei due palazzi, al fine di individuare e contrastare potenziali attività illecite.

Sono state controllate ed identificate in tutto 70 persone, di nazionalità dominicana, rumena, senegalese, brasiliana, colombiana e portoricana.

Un cittadino brasiliano è stato arrestato in quanto aveva violato il decreto di espulsione che risale al 2007. In base alle nuove normative introdotte nel Codice Penale in materia di immigrazione clandestina, l'uomo verrà processato per direttissima ed espulso.

Tre persone sono state denunciate per reati connessi agli stupefacenti, mentre sette automobili sono state sequestrate in quanto prive di regolare assicurazione.

Inoltre, il proprietario di un appartamento è stato multato in quanto non aveva segnalato l'affitto di un appartamento.

Sono in atto anche verifiche riguardanti la posizione del proprietario dell'appartamento dove è stato rintracciato il brasiliano arrestato. Qualora venissero riscontrate responsabilità dirette, l'appartamento potrebbe essere sequestrato.

Il Dirigente della Questura Di Teodoro, ha parlato di un'attività straordinaria di controllo voluta dal Questore, che è il frutto degli incontri settimanali che si svolgono in città fra i rappresentanti delle varie Forze dell'Ordine, al fine di individuare le priorità e le strategie da attuare per la tutela del territorio e de cittadini.

Il capitano Marinelli dei Carabinieri di Montesilvano, ha sottolineato come nella cittadina costiera risiedano oltre 4 mila stranieri regolari, appartenenti a 95 nazionalità differenti. Proprio il complesso Gemelli da anni è al centro di controlli in quanto è diventato un vero e proprio quartiere dove risiedono moltissimi cittadini extracomunitari, spesso irregolari.

Nel corso dei controlli avvenuti stamane, sono state identificate infine tre prostitute, 1 colombiana e due dominicane, per le quali ora scatterà l'espulsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento