Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Montesilvano

Montesilvano: un "Angelo del Mare" salva bimbo dall'annegamento

Evitata la tragedia grazie al pronto intervento di un bagnino di salvataggio. L'episodio è accaduto nello specchio d'acqua antistante lo stabilimento balneare "La Riviera". L'eroe del giorno si chiama Nicholas Maione

Una distrazione, la brezza marina che aumenta di intensità ed il panico che prende il sopravvento. Se non fosse per la prontezza di riflessi e la professionalità di un assistente bagnanti iscritto alla F.I.S.A. (Federazione Italiana Salvamento Acquatico) l'epilogo poteva essere terribile. Invece, per fortuna, quanto accaduto nella calda domenica mattina appena trascorsa è soltanto un brutto momento vissuto tra angoscia ed apprensione dei bagnanti nel vedere un bimbo di nove anni annaspare in acqua dopo essere scivolato dal materassino galleggiante.

Il giovane bagnino, iscritto all'associazione "Angeli del Mare" di Marco Schiavone e Carmen Padalino, è riuscito a trarre in salvo il malcapitato protagonista dell'incidente e riportarlo sano e salvo a riva. Poche ore prima, altri componenti del gruppo di salvamento con sede a Pescara erano intervenuti a Torino di Sangro, località Le Morge per recuperare una bambina a bordo di una tavola da surf e trascinata al largo dalle forti correnti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: un "Angelo del Mare" salva bimbo dall'annegamento

IlPescara è in caricamento