rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Montesilvano

Montesilvano, 530 grammi di eroina in auto: arrestati due narcotrafficanti

La Squadra Mobile di Pescara ha arrestato due trafficanti di droga albanesi, sorpresi due giorni fa fra Montesilvano e Città Sant'Angelo con 530 grammi di eroina in auto. I due sono stati arrestati dopo un inseguimento

Sono stati notati dagli agenti in borghese della Squadra Mobile, sezione Narcotici, mentre transitavano con la loro Lancia Lybra fra Montesilvano e Città Sant'Angelo.

I poliziotti però li hanno riconosciuti, e dopo averli seguiti hanno tentato di fermarli per un controllo ma hanno tentato la fuga. Protagonisti della vicenda due albanesi pregiudicati residenti a Pescara, Kopshti Alfred e Selfaj Eduard.

L'inseguimento è durato poco e si è concluso in via della Scafa, la strada che collega il casello di Città Sant'Angelo. Durante il tragitto, gli arrestati hanno anche gettato dal finestrino posteriore (i due anteriori erano bloccati) un panetto, recuperato subito da una delle due pattuglie della Polizia.

Si trattava di oltre mezzo kg di eroina, 530 grammi non ancora tagliati la cui purezza dev'essere ancora stabilita ma che avrebbe fruttato ai due sicuramente qualche centinaia di migliaia di euro datosi che al dettaglio l'eroina viene venduta circa a 100 euro al grammo (3 - 4 dosi).

Probabilmente i due tornavano da fuori Regione dopo aver acquistato il panetto dai grossisti, e si preparavano per la vendita sul territorio ad altri pusher che poi si occupano di vendere al dettaglio.

Entrambi si trovano ora a San Donato.

Arresto spacciatori albanesi Pescara

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, 530 grammi di eroina in auto: arrestati due narcotrafficanti

IlPescara è in caricamento