rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Mondiali 2014, Mario Ferri attacca la Fifa e la stampa italiana

Mario Ferri Il Falco, attacca la Fifa e la stampa italiana dopo le critiche per l'invasione di campo durante Usa Belgio, quando il giovane per entrare nello stadio si è finto disabile

Torna in Italia Mario Ferri Il Falco.

Il giovane di Montesilvano arriverà domani a Milano, scortato da un funzionario diplomatico che lo farà tornare dal Brasile, dove ha ricevuto un ordine di esplusione.

Ferri in queste ore si è sfogato su Facebook, attaccando la Fifa e la stampa italiana.

"Posso anche vergognarmi di essere entrato con una sedia a rotelle (con un biglietto non da invalido perciò non ho tolto il posto a nessuno) ma voi della FIFA vi dovete vergognare più di me per aver calpestato la dignità del popolo Brasiliano espropriando le case, costruendo stadi gioiello affianco alle persone nelle baracche che muoiono di fame, aver fatto uccidere dal governo Brasiliano persone che protestavano nelle Favelas... QUESTO SI CHE È' VERGOGNA!!!
La stampa italiana si deve vergognare di aver nascosto tutti questi crimini per incentivare le persone a partire per il mondiale brasiliano! Io nella semplicità delle mie azioni ho fatto parlare dei crimini da voi commessi in Brasile e ho dato spazio al ricordo di un ragazzo che voi della stampa avete avuto il coraggio anche di attaccare!! SIAMO NOI TIFOSI CHE DICIAMO VERGOGNA A VOI!!! Siamo tutti Brasiliani oggi !! siamo tutti con le proteste giustissime dei Napoletani!!!
Alle ore 14 di domani 5 luglio sarò in Italia sul volo SAN PAOLO-MILANO e sono pronto io a raccontarvi tutti i crimini che ha commesso la FIFA in Brasile!!
"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondiali 2014, Mario Ferri attacca la Fifa e la stampa italiana

IlPescara è in caricamento