Cronaca

Molesta e palpeggia una studentessa pescarese nello scompartimento del treno: arrestato

Un nigeriano di 25 anni è stato arrestato dalla Polfer in quanto responsabile di una violenza sessuale ai danni di una studentessa pescarese. I due si trovavano su un treno a Giulianova

E' stata molestata e palpeggiata a lungo nello scompartimento del treno dove si trovava sola con un nigeriano di 25 anni, e solo grazie all'intervento degli agenti della Polfer ha scongiurato uno stupro. Protagonista della vicenda una studentessa universitaria pescarese.

PALPEGGIA DUE BALLERINE, ARRESTATO

Il fatto è avvenuto sul treno Bari Bologna. La ragazza si trovava sola con l'extracomunitario che ha chiuso le tendine ed ha iniziato a palpeggiarla e molestarla chiudendole la bocca con la mano. La giovane non è riuscita a divincolarsi ma per fortuna in quel momento sono arrivati gli agenti della Polfer per un normale controllo. Quando hanno notato la ragazza sotto shock hanno chiesto spiegazioni e la pescarese ha raccontato l'accaduto. L'uomo ha precedenti per violenza sessuale. Ora si trova in carcere nelle Marche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molesta e palpeggia una studentessa pescarese nello scompartimento del treno: arrestato

IlPescara è in caricamento